Asl, manager a rischio

La notizia anticipata dal senatore Cesare Cursi sul possibile cambiamento dei direttori generali della Asl del Lazio da parte del sub-commissario Mario Morlacco, è stata indirettamente confermata dal presidente della Regione Piero Marrazzo: «È nelle sue prerogative», ha ammesso laconico. Intanto il Consiglio dei ministri - riferisce Donato Robilotta (Sr-Pdl) - ha impugnato davanti alla Consulta le norme dell’assestamento che prevedono la proroga dei manager.