Aspetta il bus: viene derubato

Rapinato di 70 euro e cellulare alla fermata dell’autobus. Verso la mezzanotte di martedì, Andrea M., 39 anni, stava aspettando l’arrivo del 52, quando in via Senigallia, è stato avvicinato da un gruppo di sconosciuti. Con il pretesto di farsi offrire una sigaretta, la gang l’ha poi aggredito. Tutto è successo nel giro di pochi minuti. Dopo essere stato ripetutamente preso a pugni, il malcapitato è caduto a terra. Approfittando della sua perdita di equilibrio la banda di giovani malviventi, gli ha frugato nelle tasche sottraendogli il portafogli contenente la somma e il telefonino. Subito dopo i rapinatori sono fuggiti, mentre Andrea M, lievemente ferito, è stato portato all’ospedale Sacco, dove è stato medicato.