Aspettando la caduta di Prodi il Paese è in mano agli apprendisti stregoni

Il governo Prodi è simile a un aereo pilotato da apprendisti stregoni che rischiano a ogni momento di farlo precipitare assieme a tutto il Paese. Ma il fatto più grave è che questi apprendisti stregoni rischiano di durare assai di più dei pochi mesi che gli erano stati pronosticati. E questo accade in virtù di una situazione veramente particolare.
Nella sinistra moderata sono, infatti, tutti consapevoli di questo stato delle cose, ma non si arrischiano a far saltare il tappo di quel vaso di Pandora che è l’attuale maggioranza, timorosi come sono di cadere dalla padella alla brace. Si limitano quindi a sperare che sia l’opposizione a far cadere Prodi.
L’opposizione, da parte sua, è in trepida attesa che a far cadere Prodi provvedano le componenti moderate della maggioranza. Si limitano pertanto a osservare Casini che, alle solite, si distingue per rendere la vita difficile a una Cdl che molti cittadini vorrebbero coesa e all’attacco di questo governo. Insomma, seguitando di questo passo, e senza guizzi di fantasia, rischiano di morire per indigestione per essere stati costretti, troppo a lungo, a ingurgitare overdose di mortadella.