Aspettando Krasic e Dzeko con un imperativo: vendere

Krasic e/o Dzeko gli ultimi colpi possibili, ma prima la Juve deve vendere. Trattative avviate per Poulsen (Liverpool), Tiago (Atletico Madrid) e Giovinco, richiesto da Parma (favorito) e Bari, sul mercato anche Iaquinta e Grosso: il primo come pedina di scambio per arrivare a Krasic, il secondo vicino al prestito al Birmingham City. «Che ci sia già un accordo tra Juve e Cska Mosca è un’invenzione», sottolinea Borozan, il rappresentante italiano di Krasic, che parla di «svolta dopo Ferragosto». E da Napoli, dove ha giocato con il Wolfsburg, Dzeko ha detto: «Entro dieci giorni voglio conoscere il mio futuro».