Assalirono un pensionato la notte di Capodanno: fermato studente 16enne

Il complice era stato arrestato subito dopo la brutale rapina ai danni di un pensionato preso a bastonate nella propria abitazione di Rho, la notte di San Silvestro e finito in ospedale per le numerose fratture al volto riportate. Lui invece, studente sedicenne, pensava di averla fatta franca, essendo ormai trascorsi tre mesi dalla brutale aggressione. Pensava infatti che i carabinieri avevano ormai smesso di indagare, su quell'episodio che a fronte di un misero bottino di 400 euro, aveva creato forte indignazione in città. Invece l'altra sera i militari hanno bussato alla porta della famiglia dello studente che abita a Lainate, prelevandolo e trasferendolo al carcere minorile Beccaria di Milano dove si trova rinchiuso V.S., anche lui sedicenne, l'altro bulletto milanese, responsabile della bravata di fine anno.