Assalito in strada: presi tre clandestini

Tentata rapina giovedì mattina in via Sammartini: un operaio romeno è stato aggredito intorno alle sei e trenta da quattro uomini che, dopo averlo colpito da dietro alla testa con calci e pugni, lo hanno derubato del portafogli, del cellulare e di una catenina d’oro.
L’uomo è riuscito a segnalare l’aggressione a una pattuglia di carabinieri poco distante.
A dare un ulteriore aiuto alle forze dell’ordine un gruppo di passanti testimoni dell’accaduto, che li hanno indirizzati verso uno stabile. Lì i carabinieri hanno trovato e fermato tre dei quattro rapinatori: due romeni, di 25 e 20 anni, e un moldavo di 18, tutti sprovvisti di regolare permesso di soggiorno.

Annunci

Altri articoli