Assalto al centro, spesi due miliardi in regali

Boom di vendite per i negozianti di Milano in questa fase finale di acquisti natalizi. Secondo una ricerca della Camera di commercio di Milano, il volume medio di affari per il mese di dicembre è di 2 miliardi e 200 milioni di euro, con una crescita del 5,7 per cento rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.
I milanesi, insomma, per i regali sono disposti a spendere, e, a sorpresa, tornano a comprare beni di lusso: gioielli, capi di alta moda, pelletteria e accessori. «Le vendite in questo periodo sono buone - spiega Monica Barbato, collaboratrice della storica gioielleria Rocca -. Passata la fase dei giapponesi e dei russi, gli italiani tornano a regalare gioielli. Abbiamo clienti di tutte le età, e la percezione è quella di un benessere diffuso: si compra perché si può spendere: (...)