Assalto fascista al concerto rock

Due feriti, il bilancio dell’assalto ai ragazzi del concerto della «Banda Bassotti» a Villa Ada a Roma. Volti coperti da caschi integrali, bastoni, petardi e slogan fascisti. Così la furia di una ventina di violenti si è avventata, nella notte tra giovedì e venerdì, sul pubblico, insultato come «comunista». A farne le maggiori spese, due giovani romani, uno ferito con un’arma da taglio e l’altro colpito alla testa. I carabinieri - uno è rimasto contuso - hanno faticato a riportare la calma, identificando alcune persone. Si sta indagando sul preoccupante episodio. Sdegno da tutto il mondo politico. Forza nuova si è dichiarata estranea.