Assalto nella villa: per 2 ore famiglia in balia dei banditi

Rapina in villa in pieno giorno a Chiavari, dove un ex dirigente di un'industria cartaria piemontese, novantenne, della provincia di Alessandria, sua figlia e sua nipote col marito sono stati assaliti da due banditi armati di pistola che li hanno tenuti in ostaggio per oltre un’ora e mezzo. I malviventi hanno fatto irruzione intorno alle tre del pomeriggio di Pasqua, e dopo aver legato e chiuso nella stanza i componenti della famiglia, hanno svaligiato indisturbati la villa che sorge sulle alture di Chiavari, in una zona isolata, portando via denaro, gioielli e oggetti hi-fi per un valore stimato in circa centomila euro. I due malviventi, che hanno agito a volto scoperto erano stranieri. Prima di andarsene hanno anche avuto qualche premura verso le vittime: hanno offerto un bicchiere d'acqua all'anziano imprenditore e due chicchi d'uva a sua nipote, che stava per svenire. I carabinieri ritengono che a fare da palo, all'esterno della villa, sia rimasta almeno una terza persona, forse anche una quarta.