Assalto alla Standa: la «strana coppia» presa dopo 10 minuti

Erano conosciuti come la coppia «articolo il»: Bruno Urbani, milanese di 39 anni, un metro e 65, e Raimond Lipe, un albanese alto un metro e 80. Sabato, dopo una rapina alla Standa di Quarto Oggiaro, sono stati arrestati dagli agenti della Volante del commissariato in via Montefeltro, mentre tentavano di scappare a bordo una Fiat Uno. I due sono entrati nel grande magazzino poco dopo le 18 e mentre l’albanese ha puntato la pistola, risultata una scacciacani, contro i cassieri, Urbani si è fatto aprire le casse dal direttore e ha arraffato 1300 euro. Dopo la rapina i due sono scappati a bordo di una Fiat Uno. L’allarme è scattato quasi subito e questo ha permesso alla Volante di raggiungere i rapinatori pochi minuti dopo la rapina e bloccarli. Durante la perquisizione dell’auto, risultata rubata, i poliziotti hanno trovato i soldi e la scacciacani. Urbani appartiene a una nota famiglia di rapinatori: suo fratello era stato ucciso in Svizzera, durante l’assalto a un distributore.