Assassinato ex bancario, uccise rapinatore

Franco Ibba, di 73 anni, è stato ucciso nelle campagne di Ilbono con alcune fucilate. Nel 2006, aveva sparato ai malviventi che stavano fuggendo dopo aver rapinato il Banco di Sardegna di Ilbono

Nuoro - Un pensionato, ex bancario, Franco Ibba, di 73 anni, è stato ucciso nelle campagne di Ilbono con alcune fucilate. Il corpo è stato trovato da alcuni vicini che hanno allertato i carabinieri della Compagnia di Lanusei. Ibba, nel 2006, aveva sparato ai malviventi che stavano fuggendo dopo aver rapinato il Banco di Sardegna di Ilbono. L'uomo viveva in un appartamento sopra la banca e accortosi di quanto accadeva aveva esploso una fucilata che aveva ucciso uno dei malviventi. Per il suo gesto Ibba, già direttore nella stessa banca, venne rinviato a giudizio per eccesso colposo (aveva colpito alle spalle, il 21 agosto 2006, Gianluigi Mameli, di 33 anni, di Ilbono, che al momento della rapina indossava un cappuccio). Tre rapinatori avevano usato un'auto per sfondare la porta blindata della banca. Ibba, che era a casa, aveva sentito l'urto e si era affacciato al balcone, ma era stato visto da uno dei banditi che lo aveva minacciato con la pistola, intimandogli di non guardare, pena la morte. A quel punto Ibba era rientrato in casa, aveva preso il fucile e dal balcone aveva sparato. L'ex direttore della banca assaltata, era stato vittima, durante la sua carriera, di numerose rapine.