«Prima» assemblea: tra i soci c’è Perseo

Il Sole 24 Ore

La prima assemblea del Sole 24 Ore, dopo la quotazione in Borsa, ha approvato il bilancio (chiuso con ricavi per 572,1 milioni (più 12%) e un utile netto di 27,7 milioni (più 66,3%). Tra i soci compaiono oltre a Edizione Holding (che detiene il 2%), Mediobanca (coordinatore della Ipo) con circa l’1,2% e Perseo, finanziaria costituita da Generali, Mediobanca, Aviva, fondazione Crt e altre fondazioni bancarie piemontesi, con l’1,2%. Su proposta della finanziaria è stato nominato Marco Weigmann come quindicesimo consigliere. Nell’azionariato del gruppo oltre a Confindustria, che detiene il 67,5%, figura Gamco con il 4,8%. In Borsa più 0,51%.