Assicurazioni Nel 2010 stress test per 30 big Ue

Anche le compagnie assicurative finiscono sotto la lente delle autorità di vigilanza europee: secondo quanto annunciato da Thomas Steffen, responsabile del settore in Bafin, l’autorità tedesca, e presidente del Ceiops, il Comitato europeo delle autorità nazionali di vigilanza assicurativa, le 30 principali compagnie europee saranno sottoposte a stress test obbligatori tra agosto e novembre 2010, sulla base dei risultati conseguiti quest’anno, per misurarne la resistenza alla crisi finanziaria. Nel gruppo big come Generali, Allianz e Axa. Secondo Steffen, Bruxelles sta lavorando a uno schema per i test «senza tenere conto della possibilità di tassi a medio e lungo termine più bassi, in quanto questo renderebbe la valutazione più complessa». L’esame dovrebbe concentrarsi sulla stabilità finanziaria e il fabbisogno di capitale aggregato.