Assistenti di volo al lavoro Lo sciopero del Sult è un flop

Basso il numero dei voli cancellati. Alto il numero di passeggeri trasportati. Questo il riassunto del flop del primo giorno di sciopero, proclamato dal Sult degli assistenti di volo di Alitalia. «Steward e hostess - commenta Dario Balotta, segretario generale della Fit Cisl - si sono mostrati più responsabili dei loro gruppi dirigenti e hanno percepito sia il pericolo sia la gravità della situazione in cui versa la compagnia di bandiera e la loro intera categoria».
I passeggeri hanno rinunciato a volare solo nelle fasce non protette. Dalle 10 alle 18 e dalle 21 in poi. Gli appelli del Sult che sconsigliavano di presentarsi in aeroporto hanno avuto l’effetto desiderato.