Assoclearance dice no a Bianchi Alitalia, Prato incontra Spinetta

L’assemblea degli associati di Assoclearance, compagnie aeree e gestori aeroportuali, «ha deliberato all’unanimità, il sostegno e la conferma della fiducia nei confronti dell’associazione» anche «a tutela degli interessi e della continuità dell’attività stessa». Una presa di posizione in vista della riforma preannunciata dal ministro dei Trasporti, Alessandro Bianchi, che intende trasferire all’Enav la gestione degli slot (orari per decolli e atterraggi) attualmente affidata ad Assoclearance.
Oggi, intanto, avrà luogo a Parigi l’atteso incontro tra il numero uno di Alitalia, Maurizio Prato, e il presidente di Air France-Klm, Jean-Cyril Spinetta, sui nodi irrisolti della trattativa per la vendita della compagnia.