Assoedilizia fa i complimenti a Sgarbi: «Finalmente una proposta coraggiosa»

Il presidente Colombo Clerici: «Più decoro e attenzione alla storia di Milano»

Il presidente di Assoedilizia, Achille Colombo Clerici, si dichiara d’accordo con la proposta avanzata dall’assessore alla Cultura di Palazzo Marino Vittorio Sgarbi di impedire comizi politici, concerti, maxischermi per la visione dei Mondiali o di partite di calcio e altre manifestazioni, definite, venerdì dal critico d’arte «pagane».
«Piazza Duomo deve essere come piazza san Pietro - aveva dichiarato il critico d’arte - e, quindi, deputata soltanto al culto e alla meditazione religiosa. Per questo motivo ho intenzione di autorizzare soltanto dei concerti di musica sacra, come sarà il concerto di Natale -; la Moratti è d’accordo con me, e ho intenzione di portare la mia idea in Giunta».
E ieri in una nota il presidente di Assoedilizia, Achille Colombo Clerici, ha anche aggiunto: «Finalmente abbiamo il coraggio delle proposte che, interpretando la cultura e il largo sentire dei milanesi, vanno contro la deriva del qualunquismo anticulturale oggi imperante. Nel problema sollevato dall’assessore Vittorio Sgarbi - continua Colombo Clerici - non ci sono soltanto risvolti di destinazione e di rispetto della religiosità, ma anche aspetti che sono legati al decoro ed alla storicità della Piazza nel suo rapporto».