Assoedilizia «Gli oltre 5mila edifici ex culto? Trasformiamoli in edilizia privata»

Secondo il Cescat, il Centro studi casa e territorio di Assoedilizia, in Italia esistano oltre 5mila tra chiese e cappelle di proprietà privata o di enti ecclesiastici che sono interessati dal piano casa. Molti di questi edifici, dopo la sconsacrazione, sono state trasformati per usi abitativi, terziario-commerciali, artistici, espositivi o ricettivi. Una parte di questi immobili, sostiene il presidente di Assoedilizia Achille Colombo Clerici, «soffrono di una condizione di degrado per l’ingente costo comportato dalle spese manutentive e potrebbero invece essere utilmente e proficuamente conservati, una volta riconvertiti a usi civili, visto l’attuale squilibrio abitativo».