Assolto dopo 17 anni L’ex ministro Mannino fa causa allo Stato

L’onorevole Calogero Mannino, ex ministro e ora deputato (è iscritto al gruppo misto, di recente ha fondato un suo movimento di centro, «Iniziativa popolare»), presenta il conto allo Stato per l’odissea giudiziaria lunga 17 anni conclusasi a gennaio del 2010 con la sua assoluzione. La sua vita, e quella della sua famiglia, spezzata all’improvviso mentre era in ascesa dall’arresto e dalla bufera giudiziaria con l’accusa di collusioni mafiose, non potrà restituirgliela nessuno. Ma nove mesi di carcere, più altri 13 di arresti domiciliari, tanti ne ha subiti l’ex ministro, quelli sì che, in qualche modo possono essere quantificati. La causa di risarcimento sarà trattata il mese prossimo dalla V sezione della corte d’Appello di Palermo, che dovrà stabilire l’entità economica del danno.