Assolto il no global della molotov Ora i giudici di Genova sono bravi

Francesca Nacini

Una notiziona: a Genova i giudici non sono più una vergogna dell’umanità, i processi sono giusti, la verità trionfa nelle aule, le sentenze in nome del popolo italiano sono distillati di saggezza. Capita infatti che nello stesso palazzo di giustizia in cui rimbomba ancora l’eco del grido «Vergogna, vergogna» che accompagnò condanne e assoluzioni sul caso dell’irruzione alla Diaz, non s’odano proteste quando un giudice assolve un no global francese accusato di avere lanciato una molotov durante gli scontri di piazza. È accaduto ieri, ed è stato inutile attendere che fiumi di agenzie di stampa riversassero proteste contro la sentenza del giudice monocratico che (...)