Assolto il tifoso che espose uno striscione contro Ibrahimovic

Si è chiuso con l'assoluzione dell'unico imputato il processo a Torino per lo striscione contro Ibrahimovic. Lo striscione con la scritta "zingaro infame" venne esposto allo stadio in una partita fra Juventus e Inter

Si è chiuso con l'assoluzione dell'unico imputato il processo a Torino per lo striscione contro Ibrahimovic. Lo striscione con la scritta "zingaro infame" venne esposto allo stadio in una partita fra Juventus e Inter di due anni fa. Il tifoso bianconero che doveva rispondere di istigazione all'odio razziale è stato scagionato per non aver commesso il fatto.
Lui scagionato, la Juventus invece, per responsabilità oggettiva, ancora una volta punita. L'ammenda fu di ventimila euro. La Juventus si era costituita parte civile in questo processo contro il tifoso, lamentando appunto di aver dovuto pagare una multa per l'insulto a Ibrahimovic.