Assolto Vasile, il padre di Stefan non sarà espulso

Ieri, Vasile Caldararu è stato assolto. Il padre di Stefan, il bambino romeno rapito lo scorso aprile dalla comunità protetta in cui viveva e poi ritrovato insieme alla famiglia, non ha violato la legge Bossi-Fini. Il decreto di espulsione era stato emesso il 22 giugno, e sei giorni dopo Caldararu - che si era rifiutato di lasciare l’Italia - era stato arrestato.
Flores Tanga, il giudice per le direttissime, ha accolto la tesi dell’avvocato Stefano Cozzetto, difensore di Caldararu. La tesi è che l’uomo avesse giustificati motivi per rimanere in Italia.
Intanto, presso il tribunale per i minorenni, è in corso un procedimento civile per ottenere il riaffidamento del proprio figlio.