«Assumere in pianta stabile i vigili co.co.co.»

Affiancati da agenti municipali anziani i nuovi 430 vigili urbani assunti con contratto a tempo determinato, che attualmente si trovano a svolgere un corso di preparazione, prenderanno servizio sotto le feste natalizie nei giorni 20, 21 e 22 dicembre e 2, 3, 4, 5 gennaio. Subito dopo le festività rientreranno nella scuola di formazione per terminare il corso previsto in tre mesi. I nuovi vigili saranno suddivisi in 25 unità nei 20 Comandi municipali della capitale. «Per questo, il sindacato Ospol ricorda al sindaco Veltroni - si legge in un comunicato - che l’endemica carenza di organico, con l’aggiunta dei previsti pensionamenti già in atto, raggiunge le 2.500 unità e sta conducendo il corpo verso l’immobilizzazione di ogni servizio, compreso la viabilità. Attualmente solo ricorrendo all’istituto dello straordinario è possibile coprire i servizi esterni, come ad esempio l’attuale fluidificazione del traffico natalizio. L’Ospol chiede al Comune che tutti i 1.000 nuovi vigili co.co.co. che saranno assunti con contratto a tempo determinato vengano immediatamente collocati a lavoro a tempo indeterminato vista la spesa occorrente per addestrarli e vista l’emergenza organico del Corpo che sta provocando il fermo totale dei servizi».