Assumevano clandestini Imprenditori denunciati

Due imprenditori denunciati per sfruttamento di manodopera clandestina, sanzioni per oltre 20.000 euro e numerosi immigrati controllati dai carabinieri del comando provinciale di Latina e del nucleo ispettorato del lavoro. È questo il risultato dell’operazione contro il caporalato e la manodopera dei cittadini extracomunitari impiegati nelle campagne, avvenuta a Borgo Hermada, nel territorio di Terracina. Settanta gli immigrati identificati e 33 quelli fermati.