«Assurdo chiederci il rimborso dei fondi per i decoder Dtt»

Roma. «Non si capisce come sia anche solo ipotizzabile che la restituzione degli aiuti per l’acquisto dei decoder per la tv digitale sia a carico delle società televisive che non ne hanno beneficiato: a beneficiarne sono stati gli utenti, a cui, ovviamente, non è possibile chiederne la restituzione». Così il consigliere di amministrazione di Mediaset, Gina Nieri, commenta l’ipotesi emersa in ambienti della Commissione europea, in procinto di inviare all’Italia una procedura di infrazione per gli incentivi pubblici ai decoder digitali concessi tra il 2002 e il 2004. Il ministro delle Comunicazioni Gentiloni ha confermato che «la procedura di infrazione per l’Italia potrebbe arrivare già il prossimo 20 dicembre».