Asta da campioni per aiutare Gabriele

Magliette in vendita con Gattuso e Olimpia basket: il ricavato finanzierà le cure del bimbo in Usa

Al piccolo Gabriele finora non è andata benissimo. È uno di quei bambini che fanno statistica in una di quelle malformazioni che non valgono la candela, troppo pochi i casi per scatenare le attenzioni delle ditte farmaceutiche e della ricerca. No, per il piccolo Gabriele neppure questa stura, sta guardando il mondo e vorrebbe un segnale. A luglio il suo babbo lo porta in America, da quelle parti ci sono tanti altri bambini nelle sue condizioni, c’è conoscenza, un reparto dedicato alla sua malattia e qui verrà operato. Per aiutare la sua famiglia a sostenere le spese del viaggio, del ricovero, dell’intervento e dei successivi giorni di degenza, i campioni dello sport hanno organizzato un’asta benefica nell’aula Consiliare di Segrate in via XXV Aprile. Il centrocampista del Milan e della nazionale Gennaro Gattuso e i cestisti dell’Olimpia metteranno all’asta magliette a favore del piccolo Gabriele, sperando che la generosità dei presenti superi la durezza del suo destino. Poi per chi vuole saperne di più c’è un sito www.amicidigabriele.org, per gli altri l’appuntamento è alle ventuno di martedì a Segrate.