Dalla Aston Martin a Bugatti e Jaguar L'auto va in salotto ed è lusso a tutto gas

Lamborghini, Mercedes, Land Rover In Fiera a Milano scendono in pista anche le case automobilistiche

Camilla Golzi Saporiti

Che il design entri nelle case non è certo una novità. Ma che entri nelle grandi case automobilistiche sì che lo è. Tra lanci, installazioni ed eventi la design week milanese porta alla luce proprio questo nuovo e promettente incontro tra arredo e motori. In pole position Aston Martin e Lamborghini al padiglione 3. Nel futuristico spazio xLux Aston Martin lancia la libreria da parete V083 e la poltrona reclinabile V163, nomi in codice di mobili dalle forme geometriche e materiali neri e argentei per zone living di un certo livello. Mentre il logo del Toro sfreccia dalla strada al salotto, passa dalla carrozzeria delle auto alle collezioni di poltrone e divani Imola e Booster: due linee per due salotti comodi e grintosi a firma Lamborghini. Grande debutto per Bugatti Home. Che parte in quinta e firma con Luxury Living Group una linea scattante. La Maison punta su eleganza di design, sceglie materiali innovativi e propone arredi con silhouette aerodinamiche, perfomance degne delle sue supercar e dettagli di casa, come il due tone e la center line che ora diventano decori su sedie, tavoli, letti e punti luce. Pezzo icona della serie è la poltroncina Cobra. Si sviluppa attorno a un progetto che combina schienale, base e seduta in un unico elemento. La linea è curva, la struttura è in carbonio lucidato, il rivestimento è in pelle color cognac, il dettaglio è sul retro: è la sigla EB, Ettore Bugatti, in pelle blu. Mercedes Benz non resta ferma a guardare, al contrario accende Ameluna, una lampada a led super tecnologica - la luce è modulabile e si gestisce con un'App -, creata con Artemide. Lo slogan «A Bright Future» la dice lunga sulla liaison sbocciata tra i due colossi. In bella mostra non mancano le auto. Fino a domani la Torre Velasca ospita lo spazio Audi City Lab, dove si può vedere in anteprima il Q2, il nuovo SUV dei quattro anelli. Jaguar risponde con un progetto che, nato in collaborazione con l'Istituto Europeo di Design di Torino, vede protagonista F-Pace, il suo primo crossover. Per l'occasione la newentry del Giaguaro sfoggia light wrapping sviluppati dai designer dello IED. Sulla scia del wrapping multicolor c'è anche Live for Now, la Fiat Cinquecento ispirata alla Pepsi e presentata nella cornice del Superstudio 13, in zona Tortona. Nella spazio Click della vicina via Forcella, Land Rover allestisce FreeRide, un progetto ispirato alle caratteristiche della nuova Range Rover Evoque Convertibile. La location, curata da Odo Fioravanti Design Studio, interpreta il mondo dello sport freeride e lo stile della Convertibile ispirandosi a libertà, movimento e azione.