Gli astri d’oro e il bilanciere sospeso sotto la cupola

DE BETHUNE. È un concentrato di raffinatezze tecniche ed estetiche il modello DB 25QP, elegantissimo e soprattutto esclusivo (pochissimi i rivenditori in Italia). La cassa (44 mm) in oro rosa è caratterizzata dalle anse scavate, mentre il meccanismo - automatico, di manifattura e con basi tecniche molto avanzate - offre il calendario perpetuo, con giorno e mese a finestrelle, e il datario a lancetta. L'indicazione dell'anno bisestile si trova in alto nel cielo stellato (astri in oro), subito sopra ecco le fasi di luna, con il nostro satellite tridimensionale e realizzato in titanio e acciaio azzurrato. In titanio e platino il bilanciere, triplo il parachoc e riserva di carica di 5 giorni grazie a due bariletti. Molto alto il prezzo, ma proporzionato al lignaggio: indicativamente 126.000 euro.
MB&F. Sempre al di fuori degli schemi, Max Busser (nato in Italia) è un maestro-orologiaio svizzero che dopo aver lavorato per alcune celebri Maison ha fondato con alcuni amici (da qui la lettera F del nome) una propria marca, molto esclusiva e con modelli originalissimi. L'orologio illustrato, Legacy Machine N. 1, ha un movimento, a carica manuale e di manifattura, strutturato come un calibro antico, ma la novità è costituita dalla posizione del bilanciere che anziché sulla platina posteriore si trova sulla parte anteriore, come sospeso sotto il vetro a cupola. Il quadrante doppio (due anche le corone di regolazione) consente di visualizzare due fusi orari. Con la Cassa (44 mm) in oro rosa o bianco, è uno strumento bello e avveniristico: indicativamente 76.000 euro.