Astronauti, satelliti e radar Ecco i nostri segreti celesti

Un asteroide si sta dirigendo verso Marte e c’è una possibilità su 75 che possa colpire il pianeta entro il 30 gennaio. Secondo gli scienziati della Nasa l’asteroide ricorda per le sue dimensioni quello che colpì la Siberia Centrale nel 1908, liberando energia equivalente ad una bomba nucleare di 15 megatoni. «Contrariamente ad un impatto con la Terra, questo non ci preoccupa - spiega Steve Chesley, un astronomo della Nasa -, ma siamo molto eccitati».