AtacMobile, informazioni sul telefonino

L’Atac sta sperimentando un nuovo sistema per fornire informazioni agli utenti che rivoluzionerà i tradizionali canali ai quali normalmente ci si rivolge. Si chiama «AtacMobile» ed è un programma scaricabile facilmente su tutti i telefonini: ovviamente ha un costo che varia a seconda delle compagnie telefoniche e il vero sforzo dell’azienda di trasporto è proprio quello di convincere i vari operatori a sedersi attorno a un tavolo per accordarsi sui costi del servizio per permetterne una diffusione ad ampio raggio.
Il programma, che è stato messo a punto dai tecnici Atac sotto l’impulso di Mauro Muraour, consente di avere in tempo reale tutte le informazioni sugli orari delle varie zone a traffico limitato, sul funzionamento degli uffici delle aziende di trasporto, sui lavori in corso nelle strade cittadine e sul bollettino del traffico.
Si può chiedere, per esempio, quali mezzi pubblici si possono usare per andare da una parte all’altra della città e si riceve l’indicazione del percorso e dei mezzi. Nella sezione «paline» c’è addirittura una possibilità insperata: digitando il numero della fermata (che è stampato su tutte le paline, non solo su quelle elettroniche) si può sapere in tempo reale dopo quanti minuti passerà l’autobus che ci interessa.
Ma il massimo dell’utilità si ottiene consultando la sezione «telecamere»: sullo schermo del telefonino appaiono le riprese in diretta del traffico in numerose strade della città, grazie al collegamento con le telecamere della Sta. Le immagini si aggiornano ogni cinque secondi.
«Dulcis in fundo», si possono calcolare i tempi di percorrenza in auto su numerosi tratti urbani, nel momento in cui si inoltra la richiesta. Insomma, una volta tanto, invece che per i ritardi, le attese alle fermate e il malfunzionamento del trasporto pubblico, l’Atac propone un servizio davvero indispensabile per chiunque si deve muovere in città, sia con i mezzi pubblici che con l’auto privata.
Intanto, da domani, con la chiusura delle scuole e l’inizio delle vacanze, come ogni anno, entra in vigore l’orario estivo di bus e tram, calibrato sulle diverse necessità di trasporto collettivo dell’estate. 247 linee tra bus e tram rispetteranno, fino al 27 luglio, orari e frequenze del sabato. Orari e frequenze invariati invece per altre 86 linee. È quanto comunica Atac. Tra queste, ad esempio, tutte le notturne (che manterranno anche i potenziamenti relativi alle Ztl notturne) e le navette MA1 e MA2 sostitutive della linea A dopo le 21. Restano a pieno regime le «Linee Mare».