Atel, bene i conti

Il gruppo elettrico svizzero Atel ha chiuso il primo semestre con un fatturato in crescita del 46% a 5,6 miliardi di franchi. Lo si apprende da una nota diffusa dal partner elvetico di Aem. L’utile è cresciuto del 64% a quota 359 milioni. Secondo la società, al raggiungimento del risultato hanno contribuito principalmente l’aumento delle vendite e la crescita dei prezzi. La divisione Energia ha conseguito nei primi sei mesi del 2006 un fatturato pari a 4,9 miliardi di franchi, in aumento del 55 per cento.