Gli atenei spiegati agli imprenditori

Servirà ad avvicinare le aziende all’università. «Spiegherà agli imprenditori come si organizzano stage, convenzioni, come si finanzia una cattedra», spiega Gianfelice Rocca, vicepresidente di Confindustria, ieri a Milano per presentare la «guida pratica» studiata «per avvicinare due modi che si guardano a volte con diffidenza». Ne è nato così un dibattito tra docenti, politici (era presente il vice ministro Guido Possa) e imprenditori sui nostri atenei. «Devono essere più trasparenti e premiare i docenti più bravi - ha detto Rocca -. La riforma Moratti? Va nella giusta direzione, però avrei prima riformato gli atenei e poi lo stato giuridico. Le università devono competere di più». «Ma siamo trattati male, un ricercatore prende mille euro al mese» ribatte Enrico Decleva, rettore della Statale. «Gli ordinari però hanno stipendi più alti dei colleghi europei - ricorda Roberto Perotti, docente della Bocconi -. E più di metà di loro non ha mai pubblicato un articolo in una rivista scientifica...».