Atlantia, nel budget 2008 risorse per 1,4 miliardi

Potenziamento per la rete di Autostrade per l’Italia e delle concessionarie

da Milano

Il cda di Atlantia ha approvato il budget 2008 per gli investimenti, fissato in 1,4 miliardi, cifra «sostanzialmente relativa a quelli previsti per il potenziamento della rete di Autostrade per l’Italia e delle altre concessionarie controllate». Tuttavia, sottolinea una nota, «permane un quadro di incertezza relativo all’approvazione della convenzione unica di Autostrade per l’Italia, prevista dalla legge 286/2006, firmata in data 12 ottobre con Anas e, conseguentemente, anche in merito al regime tariffario applicabile per il 2008».
Il cda ha approvato anche il Codice di autodisciplina, elaborato sulla base delle raccomandazioni di Borsa italiana, dopo la riorganizzazione del gruppo. Il Codice precisa che il cda di Atlantia «approva i budget e i piani strategici, industriali e finanziari anche pluriennali della società e del gruppo, nonché le modifiche dei piani medesimi necessarie per consentire il compimento di operazioni a rilevanza strategica in essi non originariamente previste». «Permane il modello di corporate governance finalizzato a offrire al mercato le migliori garanzie di una gestione aziendale efficiente e a mantenere un costruttivo dialogo con gli azionisti, gli investitori istituzionali e la comunità degli stakeholders».