Atm compie 80 anni: depositi aperti per la festa con i cittadini

L’Atm compie 80 anni e apre i suoi depositi per presentarsi ai milanesi mostrando loro anche «il dietro le quinte» di un’attività quotidiana. Una ricorrenza, quella che si concluderà oggi, che «è un traguardo» ha spiegato il presidente Elio Catania, perché «Atm è uguale Milano - ha aggiunto -, è la storia della città e di decine di migliaia di famiglie e di cittadini condizionati ogni giorno nel bene e nel male dal lavoro di Atm». Fin da ieri mattina, in centinaia si sono presentati all’ inaugurazione ufficiale al deposito di via Teodosio, in zona Lambrate, anche per vedere da vicino l’etoile Carla Fracci e la pattuglia di comici targati Zelig. Tanto che l’azienda conta di superare le oltre 20mila presenza della prima edizione che si è svolta l’anno scorso. In massa i milanesi si sono districati tra gli enormi spazi del deposito in percorsi tra mezzi storici e nuove vetture. «In questi quattro anni alla guida della società abbiamo puntato su sviluppo e innovazione - ha affermato Catania -, abbiamo ammodernato un quarto della flotta e riempito di tecnologia i mezzi. Ma non ci fermiamo». Le tecnologie infatti, anche in vista di Expo, prenderanno la forma di «chioschi multimediali in una città wi-fi dove i cittadini verranno costantemente raggiunti da informazioni e servizi».