Atm, fermi bus e metrò e senza ghisa è il caos

È stato il giorno della paralisi per la mobilità urbana. Una paralisi annunciata, per lo sciopero degli autoferrotranvieri che ha bloccato il trasporto ferroviario nazionale e le linee locali di Atm e Le Nord. Treni fermi già da domenica sera e stazioni semi-deserte per tutto il giorno, ieri mattina c’è stata la corsa al metrò, per arrivare prima della chiusura. Alle 8.45 le tre linee di metropolitana sono state bloccate fino alle 15, e - dopo tre ore di fascia garantita - nuovamente chiuse dalle 18 a fine servizio. Molti pendolari hanno scelto l’auto: il traffico lungo gli assi principali dell’intero hinterland e all’ingresso della città ne ha risentito. Sospeso il ticket Ecopass per entrare in centro; alle 17 si è aggiunta alle agitazioni anche la protesta degli agenti di polizia municipale, che hanno scioperato fino alla mezzanotte e quindici.