Atm, giovedì nero per i pendolari

É in arrivo un giovedì nero per i pendolari. Per il 13 settembre infatti le organizzazioni sindacali Al Cobas-Cub Trasporti, Sama Faisa Confail e Fildiai-Cildi hanno indetto uno sciopero del trasporto pubblico. A darne notizia è l’Atm, precisando che in ogni caso il servizio di trasporto pubblico gestito dall’azienda di trasporti milanesi sarà garantito dall’inizio del servizio alle 8.45 e dalle 15 alle 18. Il personale Atm (addetti alla guida dei treni delle linee metropolitane, dei mezzi di superficie, gli agenti di stazione, gli addetti ai parcheggi e del servizio di collegamento tra l’Ospedale San Raffaele e la stazione Cascina Gobba M2) che aderisce all’agitazione potrà astenersi dal lavoro dalle 8.45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio. Gli ausiliari della sosta, gli addetti del servizio Radiobus e i tutor di linea potranno astenersi per l’intero turno di lavoro assegnato. «Data la discrezionalità di ogni singolo dipendente di aderire allo sciopero - precisa l’azienda - non è prevedibile l’entità della riduzione del servizio». Gli utenti potranno rivolgersi per informazioni al numero Verde 800.80.81.81 (tutti i giorni dalle 7.30 alle 19.30) o al sito Internet www.atm-mi.it.