Atm, pattuglie notturne sui mezzi a rischio

Duecento telecamere alle pensiline, altre 2.500 spalmate sulle banchine delle tre linee metropolitane e 240 controllori in servizio sugli autobus. È il piano Atm per garantire tranquillità a chi viaggia sui mezzi pubblici.
«L’obiettivo - spiega l’amministratore delegato Elio Catania - è aumentare la sicurezza di chi viaggia e fornire informazioni utili agli utenti». La fine dei lavori, che riguardano anche la copertura dei cellulari in metrò, è prevista per il 2010.