Atmosfere «borboniche» tra live-music ed happy-hour

Il locale, tra i più trendy in città, realizzato in una chiesa sconsacrata

Il popolo della notte milanese tira un sospiro di sollievo: la fine delle vacanze estive coincide finalmente con la ripresa degli eventi mondani. Tornano le serate gioiello da vivere con eleganza, i party sontuosi a lume di candela, gli aperitivi e gli happy hour accompagnati dalla musica scelta dai deejay di grido e dai gruppi più famosi e richiesti.
Domani l’appuntamento da non perdere della nightlife meneghina sarà la riapertura del «Gattopardo Cafè». Dalle 18.30 sarà di nuovo possibile immergersi nelle suggestive atmosfere borboniche di questo locale, nato nel 2001 nella chiesa sconsacrata dedicata a San Giuseppe alla Pace, in via Pier della Francesca 47. Si partirà con l’aperitivo danzante: un raffinato buffet con assaggi di finger food, in linea con la moda del momento. Il tutto da gustare con l’accompagnamento dei Pura Vida. La «cover band» proporrà rigorosamente dal vivo un repertorio composto dalle più famose hit rock, dance, revival, ska e pop. Un programma musicale a 360° che - promettono i musicisti - riuscirà a coinvolgere anche i più restii, inducendoli a saltare, ballare e cantare. Dalle 23 la serata proseguirà fino a notte fonda con la dj londinese Linette, che darà ufficialmente avvio alla notte danzante dalla sua privilegiata postazione: una consolle posta proprio sopra l’altare. Come da tradizione, la musica che scandirà la serata spazierà tra sonorità house, RnB e commerciale per andare incontro il più possibile ai gusti di tutti i presenti.
Sotto le luci colorate del maestoso lampadario che troneggia sulla pista da ballo con i suoi 65mila cristalli a goccia, un team di barman professionisti sarà poi pronto a soddisfare anche le richieste più fantasiose.
Una riapertura in grande stile per la prima creatura dell’imprenditore milanese Pino Scalise. La serata-evento promette infatti di distinguersi per eleganza e divertimento, in vero stile Gattopardo.