Attacco ai turisti italiani, due sequestrati

Un viaggio estremo iniziato nel deserto libico d’Africa. Due turisti italiani sono ancora nelle mani di una banda di criminali poco lontano dalla frontiera tra il Niger e il Ciad. I due italiani catturati viaggiavano insieme ad altri 19: mentre attraversavano la frontiera tra il Ciad e il Niger sono stati braccati da una banda di criminali e derubati. I catturati sono in possesso del loro mezzo di trasporto e presto potrebbero riaggregarsi alla comitiva come ha confermato, ieri sera, la Farnesina.