Attacco boom del Genoa

Anche dalla seconda uscita stagionale arrivano buone notizie per il Genoa: contro il Rodengo Saiano, formazione neopromossa in C2, vanno a segno gli attaccanti rossoblù. Due gol nella prima partita segnati da Di Vaio e Borriello, addirittura tre nell’altro mini match di quarantacinque minuti messi a segno da Figueroa, autore di una doppietta, e da Gasparetto. Il festival del gol è giunto dopo una prestazione complessiva confortante, soprattutto nel primo tempo con buone giocate da parte di Papa Waigo e di Fabiano. Pochi rischi in difesa, dove Bovo è rimasto a riposo, e buoni spunti anche da parte del neo arrivato Paro a centrocampo. Nella ripresa Gasperini ha mischiato le carte inserendo anche i baby Andrea Signorini e Raggio Garibaldi che sicuramente saranno seguiti da vicino dallo staff rossoblù, ma anche in questa seconda partita ha impressionato positivamente l’argentino Figueroa che si è mosso in scioltezza palesando ulteriori progressi.
Si sta per concludere questa prima parte di ritiro in Austria e il tecnico Gasperini è soddisfatto: «Il gruppo sta rispondendo piuttosto bene e anche contro una squadra quella che abbiamo affrontato in questa ultima gara ha dimostrato di essere in crescita. Bene gli attaccanti che in questo tipo di partitelle sono sollecitati maggiormente, ma in generale sono contento di tutta la squadra».
Il Genoa addesso aspetta di mettere a segno un paio di colpi di mercato che possono essere utili per non soffrire in un campionato difficile. La Società è sempre alla ricerca di un difensore, ruolo nel quale Gasperini ha chiesto di intervenire al presidente Preziosi. Al proposito ieri il vice presidente Giambattista Pastorello era nel ritiro del Palermo: pare che l’accordo per Rinaudo sia a buon punto.
Gasperini, intanto, annuncia che la squadra sarà già competitiva all’esordio di Coppa Italia, probabilmente il 14 agosto, a Marassi contro il neopromosso in serie B Grosseto: «L’anno scorso avevamo cominciato la stagione in casa con lo Spezia. Fu una gara importante e arrivò una vittoria in una competizione ufficiale da non snobbare. Spero che sarà così anche questa volta perché so che i tifosi ci tengono molto».