Attacco talebano nella zona italiana

Un soldato del contingente Isaf della Nato, non italiano a quanto si apprende da fonti della Difesa, è rimasto ferito nell’esplosione di un’autobomba lanciata da un kamikaze contro un convoglio nell’Afghanistan occidentale. Teatro dell’attentato è stata la strada che da Kandahar a sud porta a occidente a Herat, all’altezza di Delaram nella provincia di Farah, sotto comando italiano. L’attacco è stato rivendicato da un portavoce dei talebani, Zabihullah Mujahid, con una telefonata alla France Presse.