Attenti ai contratti non coprono le calamità

«Non risultano esistenti contratti di mutuo che includano l’assicurazione contro le calamità», spiega Confedilizia suggerendo «in ogni caso di controllare il contratto». Come detto, la legge italiana non obbliga i gruppi finanziari e assicurativi a coprire il rischio-catastrofi. L’Ania, associazione delle compagnie assicurative, ha ricordato in questi giorni che negli altri Paesi esiste un sistema pubblico-privato che interviene in caso di disastri naturali e l’assicurazione è obbligatoria o semi-obbligatoria.