«Attenti» alla Perego: fa guerreggiare Clerici e Goggi

Napoli. Paola Perego torna su Raiuno: da venerdì in prima serata sarà alla guida del programma Attenti a quei due - La Sfida. Insomma lo show di Frizzi-Max Giusti rivisto e corretto: non più due personaggi fissi dello spettacolo che si sfidano direttamente, ma due vip a rotazione che gareggiano con la mediazione della conduttrice. Appunto la Perego che, dopo la soppressione del suo programma pomeridiano, era in corsa per prendere il posto della Ventura all’Isola dei famosi, poi invece ha preferito il nuovo show prodotto dalla società Toro.
Le «spassose» Antonella Clerici e Loretta Goggi saranno le prime guest star che si affronteranno in vari numeri (ballo, canto, magia, invenzioni, recitazione). Le due star gareggeranno per conto di due nuclei familiari in modo da far ottenere loro alcuni premi: dalla lavastoviglie al frigorifero. Il venerdì successivo sarà la volta di Bonolis e Carlo Conti. In studio il comico guastatore Biagio Izzo, che gioca in casa essendo il programma realizzato alla Rai di Napoli. Sarà una sfida anche per gli ascolti, dato che lo show andrà in onda in contemporanea a Zelig, che vanta un pubblico vastissimo. «Nessun timore - dice la Perego - Zelig quella sera è il Barcellona ed io la Roma (nel senso di squadra con un nuovo progetto). Abbiamo due super ospiti, speriamo che il pubblico di Raiuno ci premi».
Paola è contenta di lavorare a Napoli. «Ho vissuto qui tre anni e mezzo - racconta - quando ero sposata con un calciatore del Napoli, che è il padre dei miei figli (Andrea Carnevale, ndr) quindi alla città sono molto legata. Era tanto tempo fa, gli anni di Maradona e se ora le cose nel calcio sono tornate ad andare bene, vuoi vedere che il portafortuna sono io?» scherza. Tutti si aspettavano che prendesse il posto della Ventura, visto che avendo una lunga esperienza nei reality, sarebbe stato un passaggio naturale. «Ho declinato l’invito - ricorda lei - perché si era paventata una doppia conduzione (con Nicola Savino) e non mi era parso congeniale a un reality, infatti poi hanno cambiato idea. Ma sono sicura che sarà un successo».