Attenzione, da oggi «non esistono più partite facili»...

«Adesso si fa sul serio». Come affermare che fino a ieri si stava lì in attesa che qualcuno portasse il pallone. Ma si sa, comincia il campionato e qualcosa bisognerà pur dire. Insomma: se volete sapere cosa uscirà dalla bocca di giocatori, tecnici e presidenti non c’è bisogno di aspettare, trovate tutto qua. Perché se è vero lo scudetto non ha ancora un pronostico certo, è gia sicuro che i suoi protagonisti sono prevedibilissimi. Si fa sul serio, allora. E al primo che perde non fateglielo pesare: «Non era un fenomeno prima, non sarà diventato un brocco adesso...». L’avete già sentito?