Atterraggio di emergenza per un Airbus

Un Airbus 319 della compagnia low cost EasyJet è atterrato in emergenza a Malpensa poco prima delle 14 di ieri. L’aereo era decollato alle 13.24 da Linate diretto a Orly. Alle 13.35 il comandante del velivolo ha chiesto prima la priorità d’atterraggio e poi, e alle 13.49 l’atterraggio in emergenza alla torre di Malpensa.
Nell’aeroporto sono scattate le procedure previste in questi casi: il traffico è stato interrotto e intorno alla pista, la 35 destra, sono state schierate le speciali squadre dei pompieri e del soccorso sanitario. Alle 13.49 l’aereo si è quindi posato regolarmente e senza problemi sulla pista e l’emergenza si è conclusa. Lo scalo è rimasto chiuso per una decina di minuti agli atterraggi, mentre i decolli sono continuati sulla pista 35 sinistra. EasyJet ha poi confermato «che il volo EZY4298 in partenza da Linate per l’aeroporto di Parigi Orly è atterrato a Malpensa. L’aeromobile, un Airbus A319 con 142 passeggeri e 6 membri di equipaggio a bordo, è atterrato come misura cautelativa per possibili cause tecniche». EasyJet sottolinea in una nota «che non si è trattato di un atterraggio di emergenza, ma solo di un atterraggio cautelativo. La sicurezza è la priorità di EasyJet e la sicurezza dei passeggeri non è mai stata messa a repentaglio». Nulla è stato ancora comunicato dalla compagnia sulla natura dell’inconveniente che ha indotto il comandante a interrompere il volo.