Attesa per piano e rimpasto del cda

Rcs

Strappo di Rcs in Borsa. Il titolo ha chiuso in rialzo del 2,63% a 4,25 euro. A spingere le quotazioni una nota ai clienti di Deutsche Bank, che ha rinnovato il giudizio «buy» con un prezzo obiettivo di 5,3 euro. C’è attesa per il piano industriale che l’ad Antonello Perricone illustrerà al cda venerdì 13 luglio. L’appuntamento potrebbe essere preceduto da una riunione del patto di sindacato. Dopo l’uscita da Mediobanca di Gabriele Galateri, che di Rcs è vicepresidente, e in vista delle sue dimissioni da via Solferino (come pure da Generali), c’è la questione della sua sostituzione. In prima battuta il tema sul tavolo riguarda chi rappresenterà Piazzetta Cuccia, che di Rcs è il maggior azionista, all’interno del patto di sindacato della casa editrice.