Attori in cucina E per antipasto un bel monologo

Siete in cerca di un Capodanno fuori dagli schemi, con gustosi piatti, cabaret, musica e danze scatenate? Potrete scegliere tra i comici di «Zelig Off», il «Teatro-cucina» dello Spazio Mil e il connubio tra cena etnica, satira e dj set proposto dal Teatro della Cooperativa. In viale Monza la serata comincia alle 23 con i grandi fuoriclasse di Zelig, buffet a 100 euro, festa danzante e colazione per chi resiste fino all’alba (tel. 022551774). La buona tavola fa da padrona allo Spazio Mil, dove le nove portate (dai tortellini al risotto, brasato e cotechino) gustate seduti attorno a un palco, sono arricchite dallo spettacolo multietnico «Qualcosa di nuovo» di Marta Galli e Roberto Rampi, che mette a confronto due culture diverse: la vivacità bresciana alle calde atmosfere africane (Sesto San Giovanni, ore 21.30, euro 120, tel. 0236592538). Ricette da tutto il mondo, satira, canzoni e danze fino al mattino: ecco il Capodanno al Teatro della Cooperativa. La serata, animata dal collettivo Democratica e da ospiti a sorpresa, sarà un happening indisciplinato tra musica, monologhi, incursioni comiche e buffet che spazierà dalla tradizione lombarda ai piatti popolari dei 5 continenti (via Hermada 8, ore 21.30, euro 45, tel. 3356013573, 3486252249). VTer