Attorno al Duomo c’è anche il calcio al femminile

Delle tre squadre milanesi impegnate nel campionato di serie A di calcio femminile, le ragazze del Milan sono quelle che hanno in programma la giornata migliore: sono le uniche a giocare in casa, per di più contro una formazione decisamente morbida come quella fiorentina, a secco di vittorie dal 10 novembre. Le viola, penultime in classifica, vanno a Milano sulla scia dell'entusiasmo per il punto strappato settimana scorsa al Tavagnacco, purtroppo per loro sarà tosta. Le rossonere intendono migliorare una classifica che stona.
In caso di vittoria il Milan potrebbe scavalcare in classifica le rivali della Riozzese, squadra che ha in programma una inizio di girone di ritorno particolarmente difficile: dopo la batosta (0-6) di settimana scorsa contro la capolista Verona, oggi le lombarde saranno a Torino, dove basta ricordare che le piemontesi hanno una scia di quattro affermazioni consecutive e che hanno segnato 11 gol negli ultimi tre match disputati, mentre le neopromosse sembrano aver esaurito quello slancio che a inizio campionato le aveva portate in alto in classifica.
Anche in questo caso il destino di una delle tre lombarde si lega inevitabilmente a un'altra: le ragazze del Fiammamonza, a pari quota con il Torino (22 punti), tenteranno di mettere la testa avanti e rimanere sole all'inseguimento di Verona e Torres, la coppia al vertice. Ma per farlo dovranno misurare le proprie ambizioni vincendo sul non facile campo del Tagnavacco, nella speranza che non finisca come all'andata, quando lo 0-0 in Brianza non accontentò nessuna delle due formazioni.