Audi riserva ai suoi gioielli un palcoscenico privilegiato

Per la partecipazione al Motor Show, Audi ha scelto quest’anno di accogliere i visitatori nel Quadriportico, lontana dagli altri marchi del gruppo Volkswagen, per far risaltare ancor meglio i gioielli tecnologici che compongono la sua gamma di modelli. Una prima novità arriva dalla A7 Sportback, alla sua terza apparizione in un Salone internazionale in appena tre mesi e pronta ad accogliere l’ennesima standing ovation del pubblico, che mette a listino la versione 3.0 Tdi 204 cv, molto attesa dal pubblico dell’imponente Coupé a quattro porte di Ingolstadt. A sottolineare la sportività del brand tedesco sfilano sotto i riflettori la S3 Sportback, la S4 Avant e la S5 Sportback e la R8 Gt che al Motor Show si presenta in anteprima nazionale visto che il debutto sul mercato è previsto nel 2011.
Sviluppata sulla base della R8 5.2 Fsi, la Gt vanta una potenza massima di 560 cv degna di un’autentica supercar. Ma la novità di maggiore attualità, anche se, per ora, soltanto a livello di studio, è la A1 e-tron, una concept car spinta da un motore elettrico con potenza di 102 cv, alimentato da batterie agli ioni di litio che permettono un’autonomia di 50 km. Per aumentare la percorrenza, la cosiddetta «range extension» di cui sentiremo sempre più parlare, la A1 è anche dotata di un propulsore Wankel a benzina, alloggiato posteriormente, che fornisce un’ulteriore autonomia di 200 km per soddisfare qualunque esigenza della mobilità quotidiana nelle grandi metropoli. Per verificare se la e-tron risponda realmente alle necessità del pubblico, una piccola flotta comincerà presto a circolare per le strade di Monaco di Baviera, un test indispensabile per passare alla produzione di serie. A magnetizzare i visitatori del Salone c’è poi la piccola di casa, la A1, da pochi mesi in commercio, che è presente a Bologna in numerose entusiasmanti interpretazioni. Alla livrea standard si aggiungono infatti sia il «competition kit», che la rende più muscolosa (optional per tutte le motorizzazioni), sia la A1 follow me, versione realizzata in esemplare unico, un premio agli amanti del tuning.
Per tutta la durata della rassegna Virgin Radio, l’emittente Style Rock per eccellenza, giovane e dinamica come la A1, sarà presente sullo stand Audi con una propria postazione multimediale per dare vita a collegamenti in diretta, confermando così la felice partnership che ha legato l'emittente rock alla piccola tedesca nella fase di lancio della vettura in giro per l’Italia.