Audi S8, grinta e lusso a braccetto

da Ingolstadt

Audi punta forte sull’Otto, un numero che le ha già dato sostanziose soddisfazioni. Audi A8, sia nell’edizione originale sia in quella attuale, è universalmente considerata una vettura di riferimento assoluto nel settore delle berline di lusso, per le doti di comfort, le qualità dinamiche, la raffinatezza dei motori che fanno conto su una gamma sia a ciclo Otto sia Diesel, associati a uno dei più raffinati sistemi di trazione integrale. Il tutto confezionato con stile ed eleganza.
Ecco ora giungere sul mercato la nuova S8 che porta all’esordio una novità data dal propulsore V10 5.2 il quale, pur essendo strettamente imparentato con quello della Lamborghini Gallardo, in effetti è nuovo membro della affollata famiglia di unità a cui i marchi del Gruppo Audi-Volkswagen possono attingere. Il V10 5.2 utilizza un sistema alimentazione a iniezione diretta di benzina Bosch Motronic MED 9.1 ed eroga una potenza di 450 cv a 7mila giri, con coppia massima di 540 Nm a 3.500 giri. Il carattere della S8 è ben sottolineato da una configurazione più grintosa della bellissima griglia con cui Walter de’Silva ha dato una nuova personalità alle Audi. In più c’è un aggressivo assetto dell’autotelaio con ruote da 20 pollici e pneumatici ultra-ribassati. All’interno delle ruote si cela l’impianto frenante Brembo-Corsa, con dischi ceramici come optional. Nell’abitacolo sedili sportivi di ottima configurazione anatomica, ma anche un impeccabile impianto stereo Bose o, come optional, Bang & Olufsen, in cui sono integrate le funzioni del sistema multimediale di comunicazione-informazione. La S8 è disponibile al prezzo di 98.900 euro. In strada è subito percepibile il ruggito del V10 a cui, volutamente, è stato consentito di filtrare fino all’interno dell'abitacolo, per un rapporto ancora più stretto tra auto e pilota, come deve essere su una sportiva, anche se di 5 metri e oltre.
Il cambio a 6 marce, sequenziale con levette di selezione al volante, è eccellente per rapidità e fluidità. Audi S8 è una vettura aggressiva: la risposta in potenza è travolgente, in pochi secondi ci siamo trovati a oltre 240 orari. Sul misto le sospensioni pneumatiche a gestione elettronica annullano ogni tendenza al coricamento in curva assicurando una risposta dinamica da super sportiva. Semplicemente superba.
\