Audiovisivi Ecco «Pal» associazione di operatori

È stata presentata ufficialmente a Genova l’associazione «Pal, professionisti Audiovisivo Liguria»: il momento di incontro con il pubblico è avvenuto l’altro giorno a Palazzo Ducale dove i fondatori hanno spiegato le ragioni che li hanno portati a creare la Pal. «Pal - hanno spiegato - conta di promuovere attività e servizi di carattere culturale e professionale al fine di sollecitare e coordinare lo sviluppo e il consolidamento dell’industria della produzione audiovisiva cinematografica e televisiva in Liguria». La nostra regione è infatti molto spesso scenario privilegiato per la creazione di spot televisivi, cortometraggi, videoclip musicali e anche ambientazione per fiction di successo, oltre che film, talvolta anche di registri stranieri. Ma i professionisti che operano sul territorio sono poco coinvolti nelle lavorazioni, si preferisce affidare le riprese a operatori esterni.Ed è proprio quello che Pal vuole cambiare.